Artemide


Artemide alla Clerkenwell Design Week 2015

prev
next

Londra, 19/21 maggio 2015 – Artemide torna nuovamente a essere protagonista della “tre giorni” londinese dedicata al design, la Clerkenwell Design Week 2015, con progetti di luce firmati da architetti e designer di fama internazionale, esposti al Lighting Floor della Design Factory per tutta la durata della manifestazione.

dididid

Dopo il successo di Euroluce dell’aprile scorso, Artemide presenterà alla Design Week di Clerkenwell una selezione delle ultime collezioni, come la Glass Tech Collection, un perfetto incontro tra la tecnologia LED e il vetro soffiato veneziano. Tra le lampade della collezione: Incalmo di Carlotta de Bevilacqua e Fabio Zanola, e Invero l’ultima proposta in vetro soffiato, firmata sempre da Carlotta de Bevilacqua.

Nello spazio espositivo Artemide anche Underlinden di Herzog & de Meuron, una lampada a LED che coniuga il fascino estetico di un oggetto di altri tempi a un valore tecnologico e illuminotecnico; la collezione Fiamma, di Jean Michel Wilmotte; la lampada Athena di Naoto Fukasawa, dall’estetica minimale che caratterizza i progetti firmati dal designer giapponese; la recentissima La Petite, una lampada da tavolo, firmata da Andrea Quaglio e Manuela Simonelli semplice ed elegante.

Oltre alle novità 2015, Artemide metterà in mostra alcuni tra i suoi pezzi più celebri come la lampada a LED Incipit, di Carlotta de Bevilacqua, una sintesi perfetta tra ottica, meccanica e termica, e la collezione Meteorite, di Pio e Tito Toso, composta da lampade in vetro artistico a doppio strato.

dhdhdh

Nello spazio Artemide saranno esposti anche alcuni pezzi di Danese, storico brand di design che fa parte del Gruppo Artemide: Una Pro, di Carlotta de Bevilacqua, è sistema brevettato di spot LED in grado di soddisfare ogni necessità di illuminazione; Mia, progettata da Paola Monaco di Arianello, è una lampada da tavolo funzionale e armoniosa. Esposti anche alcuni prodotti della collezione Space di Danese, come il multifunzionale Space Displayer di Carlotta de Bevilacqua, la seduta Farallon Chair di Yves Behar e il sistema di superfici interpretabili Quadricromia, firmato da Jean Nouvel.

La tecnologia, l’innovazione e il design dei progetti di luce Artemide saranno in mostra anche nel nuovo spazio della Clerkenwell Design Week, la Icon House of Culture, situata nella Session House, che ospiterà le collezioni dei maggiori leader nel settore arredamento e illuminazione. Nella Icon House, Artemide ha portato due progetti dove trasparenza e tecnologia LED sono gli elementi connotanti: i proiettori Cata e le lampade a sospensione Empatia, rappresentanti rispettivamente d’eccellenza della collezione Architectural e della linea Light Tech del catalogo Design.

In questo contesto unico, che raduna per tre giorni la grande comunità creativa internazionale, si inseriscono le Conversations at Clerkenwell, un’arena importante di confronto su nuovi progetti, idee e visioni future.
Carlotta de Bevilacqua, architetto e vicepresidente Artemide, sarà relatore nell’incontro “Lighting the way inside and out”, una open session nella quale tre professionisti della scena internazionale discutono sull’illuminazione nei diversi ambienti di vita dell’uomo e su come la luce influisce sul nostro modo di percepire gli spazi.

“Lighting the way inside and out” – 19 maggio 2015, ore 15.00 – Terzo piano, Farmiloe Building

www.clerkenwelldesignweek.com

Artemide illumina “Le Patio” di CANAL+ per il 68° Film Festival di Cannes
Artemide New York presenta Les Danseuses durante ICFF 2015