Artemide


“The human light” Artemide alla Biennale Arte 2017

prev
next

Artemide conferma la collaborazione iniziata nel 2015 con La Biennale di Venezia, sostenendo, come sponsor e con i suoi progetti di luce, la 57. Esposizione Internazionale d’Arte, aperta dal 13 maggio al 26 novembre 2017.

Questa collaborazione esprime l’impegno del Gruppo italiano, leader internazionale nel design della luce, nell’investire nella cultura e promuovere nuove visioni dell’arte e dell’architettura.

 

L’edizione di quest’anno, dal titolo “Viva Arte Viva”, è una mostra ispirata all’umanesimo, come dice la curatrice Christine Macel.

 

Sostenere la Biennale Arte 2017 rappresenta per Artemide una condivisione di temi e di contenuti.   “Progettare una luce – afferma l’Arch. Carlotta de Bevilacqua, Vice Presidente Artemide – non significa solo disegnare una forma, ma gestire gli aspetti tecnici e di performance, ponendo sempre grande attenzione all’uomo, alle sue necessità di vita, al suo benessere. La ricerca tecnologica per Artemide è sempre unita a una visione umanistica e a una riflessione etica e sociale”.

 

Già a partire dagli anni ’90, Artemide, con “The Human Light”, ha trasformato il modo di pensare la luce creando perfette soluzioni per migliorare la qualità della vita negli spazi che abitiamo e che abiteranno le generazioni a venire.

Oggi prosegue questo percorso con un’interpretazione ancora più ampia, indagando forme evolute di interazione tra uomo, spazio e luce, incrociando innovazione tecnologica, indagine sociologica e ricerca su una nuova interpetazione fotonica della luce.

 

Artemide partecipa alla mostra di arte contemporanea più prestigiosa al mondo, non solo condividendo i contenuti ma anche con i suoi progetti di luce che accompagnano l’esperienza dei visitatori lungo i percorsi dell’esposizione, negli spazi collettivi e sociali, e nelle installazioni dei Giardini e dell’Arsenale, tra cui anche il Padiglione delle Arti Applicate alle Sale d’Armi, a cura di Jorge Pardo, in collaborazione con il Victoria & Albert Museum. Lampade che esprimono la competenza Artemide nel “saper far luce”, dal grande valore estetico e innovativo, in grado di inserirsi perfettamente nella mostra e fondersi con la natura che le accoglie.

Toronto Digifest 2017: Carlotta De Bevilacqua per MtMG
Carlotta de Bevilacqua al “New York Architects Star”