Usiamo i Cookies su questo sito per garantire il miglior servizio possibile. Ecco perché

Massimo
Tassone

Classe 1970. Interrompe nel 1991 gli studi alla Facoltà di Architettura per intraprendere quelli più specifici alla sua vera passione: il design dell’oggetto. Dalla grafica 2D, allo IED di Roma, percorre da autodidatta il passaggio al 3D fino alla Realtà Virtuale presso l’Accademia
Italiana del Videogioco. Il suo approccio progettuale è palesemente visionario e minimalista: sintesi e purezza formale descrivono la poesia dell’idea concettuale, motrice trainante. Tra i brand dell’arredamento ha collaborato con Pallucco, Minotti Italia, Dark, Artemide.
Classe 1970. Interrompe nel 1991 gli studi alla Facoltà di Architettura per intraprendere quelli più specifici alla sua vera passione: il design dell’oggetto. Dalla grafica 2D, allo IED di Roma, percorre da autodidatta il passaggio al 3D fino alla Realtà Virtuale presso l’Accademia
Products
prec. succ.