Usiamo i Cookies su questo sito per garantire il miglior servizio possibile. Ecco perché

Jan
Van Lierde

Negli anni Novanta Van Lierde ha gestito progetti su larga scala per progettare e produrre una serie di apparecchi di illuminazione tecnica per Kreon, oltre a progettare per il produttore italiano di fama mondiale Artemide, affermando la sua identità di lighting designer riconosciuto a livello
mondiale.
Le attività commerciali e di progettazione di Van Lierde lo vedranno lavorare in tutta Europa, Turchia e Medio Oriente per progettare e realizzare progetti di illuminazione tecnica e artistica per una serie di tipi di edifici e di contesti architettonici, dagli interni ai grandi progetti urbani. Il suo lavoro per migliorare ed espandere la concezione architettonica della luce si è svolto in un periodo in cui la rapida crescita dell'illuminazione aumentava le esigenze del progettista dell'illuminazione in termini creativi e tecnici. Il suo successo è stato nella sua capacità di gestire il vago ma potente concetto di luce adattato alle esigenze del cliente e della società all'interno di questi rapidi cicli di sviluppo.
Nel complesso, la visione artistica di Jan Van Lierde, l'attenzione ai dettagli progettuali e la comprensione dell'impatto sociale e tecnologico della luce hanno dato al suo lavoro un livello avanzato di significato che ha valorizzato ed elevato il design e l'architettura in nuovi ambiti. Le sue opere individuali e i progetti di cooperazione con gli architetti hanno gettato le basi per una comprensione umanistica del design della luce e della scultura per il XXI secolo.
Negli anni Novanta Van Lierde ha gestito progetti su larga scala per progettare e produrre una serie di apparecchi di illuminazione tecnica per Kreon, oltre a progettare per il produttore italiano di fama mondiale Artemide, affermando la sua identità di lighting designer riconosciuto a livello
prec. succ.