Usiamo i Cookies su questo sito per garantire il miglior servizio possibile. Ecco perché

 

New item saved.

Item removed.

21WOL Hotel

  • Anno / 2020
  • Categoria / Hospitality
  • Autore / Arch. Roberto Murgia
  • Foto / Andrea Martiradonna

Hall a tripla altezza con Alphabet of Light Circular

21WOL è hotel, residenza, bistrot, coworking, spazio per eventi. Non solo un posto dove dormire, ma un luogo di condivisione, di incontro esperenziale, dove sentirsi a casa anche fuori di casa. 
Un punto di riferimento accessibile per il quartiere e la città, una caffetteria, un co-study e un giardino aperti a tutti. 
La hall a tripla altezza è il fulcro dell’intervento, la cerniera tra l’edificio vecchio e quello nuovo, lo spazio su cui si affacciano tutte le attività della community, il luogo d’incontro aperto sul giardino. 

Sharp SMD - Carlotta de Bevilacqua

Alphabet of Light Circular - BIG

Alphabet of Light Circular - BIG

A.24 Diffused - Carlotta de Bevilacqua

Il progetto della luce segue la declinazione degli ambienti generando un’atmosfera di condivisione e sottolineando l’architettura degli spazi. Nelle aree pubbliche si combinano sistemi professionali come A.24 a elementi di design come le classiche Castore e Dioscuri, nel punto più rappresentativo del progetto, Alphabet of Light contribuisce a rendere ancora più scenografica la tripla altezza.

Anche negli spazi privati delle camere si combina un’illuminazione integrata all’architettura con elementi come le lampade da tavolo e terra La Petite che consentono di modellare la luce nello spazio con semplicità ed eleganza seguendo le necessità degli ospiti.

A.24 System + Vector Magnetic - Carlotta de Bevilacqua

A.24 System + Vector Magnetic - Carlotta de Bevilacqua

Castore - Michele De Lucchi, Everything 80 - Ernesto Gismondi

contattaci per maggiori informazioni
prec. succ.