Usiamo i Cookies su questo sito per garantire il miglior servizio possibile. Ecco perché



Mimmo Paladino è nato a Paduli (BN) nel 1948 dove tuttora vive e lavora. Formatosi nell’area napoletana della espressività concettuale, torna alla pittura ed alla scultura già alla fine degli anni settanta.
Nel 1980 espone nella sezione Aperto della Biennale di Venezia, curata da Harald Szeemann ed Achille Bonito Oliva, che rivela sulla scena internazionale dell’arte il gruppo della Transavanguardia. Si susseguono da allora le presenze in importanti rassegne internazionali (Biennale di Venezia, Biennale di San Paolo del Brasile, Biennale di Lubiana, Tate Gallery di Londra, Fondazione Mirò di Barcellona, Biennale di Parigi, Kunsthaus di Basilea, Kunsthaus di Hannover, Louisiana Museum di Humblebaeck, National Museum di Pechino, Forte Belvedere di Firenze, Palacio Revillagigedo di Gijon, Musée Royale des Beaux Arts di Bruxelles, Centro Pecci di Prato, etc.).
Le sue numerose mostre personali sono state allestite in musei pubblici e gallerie private in tutto il mondo. Sue opere di pittura e scultura si trovano in importanti spazi pubblici ed in prestigiose collezioni istituzionali e private.
Nel 2006 esordisce nella regia cinematografica con il lungometraggio Quijote, presentato alla Mostra di Arte Cinematografica di Venezia.

Products:

Hsiang

Dulcinea